gio

27

feb

2014

ESCLAMAZIONI

Siamo di fronte a una delle ‘opere minori’ di Teresa di Gesù, cosiddetta per la sua brevità, non per la sua inferiore capacità di suggestione o di insegnamento. La concisione, l’estemporaneità di queste preghiere scritte di getto, dopo la comunione, ci trasmettono invece una straordinaria visione intuitiva della verità, ci introducono nel dramma esistenziale di una vita sovrabbondante di desideri e di relazioni, costituendo una vera e propria scuola di preghiera “in diretta”. Un testo eccezionale quindi per conoscere l’anima incandescente della Santa, la vera Teresa così com’è, il suo rapporto immediato con Dio, non un ragionamento, ma il traboccare del cuore, trasmesso da queste righe molto più che dalle opere dottrinali in cui il mistero vissuto per essere comunicato deve adattarsi a un linguaggio riflesso ed elaborato concettualmente. Eppure anche nelle Esclamazioni è presente tutta la molteplicità dei temi teresiani in materia di orazione, esposti con il realismo e drammaticità di un’esperienza viva che si ripete ad onde. Tornano via, via le stesse richieste, gli stessi impeti, le stesse decisioni, per ricevere sempre maggiore profondità ed incisività, nell’aggiunta di nuove sfumature e scoperte.

 

leggi di più

Volgiti a me Signore

Nuovo percorso sulla preghiera.

Venerdì 6 luglio

alle 21

La preghiera di benedizione

leggi di più

          leggi di più...

La vita dei Santi Carmelitani:

 Santa Teresa di Gesù

Idea regalo del mese